SEO Services

Fatti trovare online con cPanel SEO

cPanel SEO è stato progettato per fornire un valore immediato per il tuo sito Web o per i siti dei tuoi clienti, da un audit iniziale del sito fino ai consigli per migliorare i risultati dei motori di ricerca.

Risultati misurabili a portata di mano!

Non devi essere un esperto SEO per migliorare il posizionamento su Google della tua attività. cPanel SEO identificherà le migliori parole chiave per la tua attività tenendo d’occhio anche le prestazioni dei tuoi concorrenti.

PERSONALE

Il kit completo per iniziare!
checklist-18p.png
1 Progetto
checklist-18p.png
1 Account ad accesso completo
checklist-18p.png
Analisi comparativa dei concorrenti
checklist-18p.png
2 Concorrenti per progetto
checklist-18p.png
Ricerca per parole chiave
checklist-18p.png
Tracciatore di rango
checklist-18p.png
Scansioni per 500 parole chiave
checklist-18p.png
Controllo settimanale delle parole chiave
checklist-18p.png
Verifica del sito
checklist-18p.png
Fino a 500 pagine da scansionate per progetto
checklist-18p.png
Consulente virtuale SEO
checklist-18p.png
Ottimizzatore di testo SEO

A partire da

‚ā¨30.00/mese

AGENCY

Una marcia in pi√Ļ per il tuo sito.
checklist-18p.png
5 Progetti
checklist-18p.png
2 Account ad accesso completo
checklist-18p.png
Analisi comparativa dei concorrenti
checklist-18p.png
3 Concorrenti per progetto
checklist-18p.png
Ricerca per parole chiave
checklist-18p.png
Tracciatore di rango
checklist-18p.png
Scansioni per 2500 parole chiave
checklist-18p.png
Controllo settimanale delle parole chiave
checklist-18p.png
Verifica del sito
checklist-18p.png
Fino a 10.000 pagine da scansionate per progetto
checklist-18p.png
Consulente virtuale SEO
checklist-18p.png
Ottimizzatore di testo SEO

A partire da

‚ā¨100.00/mese

Domande Frequenti

Scegli una tra le sezioni seguenti per consultare le risposte alle domande pi√Ļ frequenti.

SEO √® l’acronimo di Search Engine Optimization.¬†√ą una strategia di marketing online essenziale dedicata ad attirare potenziali clienti sul tuo sito web.¬†Il suo obiettivo √® ottimizzare un sito Web per ottenere le prime posizioni per parole chiave selezionate sui motori di ricerca.¬†Questo obiettivo viene raggiunto adottando strategicamente misure per migliorare l’impostazione tecnica e i contenuti del sito Web e ottenendo backlink da altri domini.

La SEO è suddivisa in tre categorie generali:

  1. Parole chiave e classifiche
  2. SEO in pagina
  3. SEO fuori pagina

Gli specialisti SEO applicano misure per soddisfare i fattori di ranking del motore di ricerca per ciascuna categoria. I motori di ricerca utilizzano i fattori di ranking per determinare la posizione in cui elenca un sito Web nei risultati di ricerca.

Ogni giorno milioni di persone utilizzano i motori di ricerca per trovare informazioni o servizi su tutti gli aspetti della vita: ricette, guide, prodotti, voli, navigazione, biglietti, intrattenimento e altro ancora. La maggior parte delle persone naviga sul Web utilizzando i motori di ricerca per trovare risposte alle proprie domande e soluzioni alle proprie sfide. Uno studio mostra che il 68% del traffico web proviene dai motori di ricerca. Il 53% di questo traffico ha le sue origini nella ricerca organica: risultati di ricerca che non sono annunci (ricerca a pagamento) e possono essere migliorati tramite SEO. In altre parole, la ricerca organica (SEO) e la ricerca a pagamento (SEA, annunci nei risultati di ricerca) costituiscono la parte del leone del traffico sul web. Anche la posizione offline è influenzata in modo significativo dai motori di ricerca: utilizziamo Google e Apple Maps e i risultati di ricerca locali per trovare luoghi e servizi nelle vicinanze come parrucchieri, supermercati, ristoranti e medici. Scegliamo la nostra destinazione in base alle recensioni online. E incarichiamo i servizi basati sui motori di ricerca di guidarci lì, in auto, con i mezzi pubblici oa piedi. Ora, immagina se la tua attività, i tuoi prodotti e i tuoi servizi non sono elencati nei risultati di ricerca. Immagina che le persone non possano trovarti online per acquistare i tuoi prodotti o trovare la strada per la tua attività commerciale. Invece, molto probabilmente sceglieranno la tua concorrenza.

Con l’aiuto della SEO, gli utenti possono trovare la tua attivit√†, i tuoi prodotti e i tuoi servizi online e acquistarli.¬†Come accennato, ci√≤ significa che le persone possono trovarti online e anche offline molto pi√Ļ facilmente.

La SEO massimizza le tue possibilit√† di essere elencato nelle prime posizioni per le parole chiave cruciali per la tua attivit√†.¬†Migliore √® la tua posizione, pi√Ļ persone troveranno la loro strada verso il tuo sito web, preferibilmente nella prima pagina (o nella top ten) dei risultati di ricerca.

Perché Pagina Uno?

Buona domanda. Gli studi hanno dimostrato che il 31,7% degli utenti clicca sul primo risultato di ricerca organico (posizione uno); un enorme 75,1% di tutti i clic va ai primi tre risultati di ricerca. Dopodiché, il numero di clic si riduce rapidamente ad ogni posizione successiva.

Questo comportamento mostra che gli utenti guardano raramente i risultati di pagina due o inferiori, per non parlare di fare clic su uno qualsiasi di essi.

Ecco perché le aziende devono essere presenti nella prima pagina dei risultati di ricerca, almeno per le parole chiave pertinenti.

In breve: è fondamentale per i liberi professionisti e gli imprenditori

  1. Possedere un sito Web o qualsiasi tipo di presenza online, anche se offrono i loro prodotti o servizi offline
  2. Esegui SEO per assicurarti che si posizionino in prima pagina per le parole chiave pertinenti

Parola chiave è un termine tecnico per le query di ricerca (parole, frasi, frasi e domande). Con il loro aiuto, gli utenti trovano contenuti che rispondono alle loro domande e forniscono soluzioni. In parole povere, una parola chiave è il collegamento tra gli utenti e il tuo sito web. I motori di ricerca confrontano le parole chiave con i siti web, cercando i contenuti con la massima rilevanza.

Gran parte della SEO risiede nell’identificazione di parole chiave che hanno il potenziale per indirizzare traffico rilevante verso il tuo sito web, in altre parole, attirare potenziali clienti.¬†Per farlo, devi identificare i termini di ricerca (o le parole chiave) che le persone usano quando cercano offerte come la tua.¬†Questo processo √® chiamato ricerca di parole chiave.¬†Idealmente, la ricerca per parole chiave fornisce un elenco di parole chiave che coprono le query di ricerca durante l’intero percorso del cliente.

Quindi sappiamo che la pertinenza è un fattore cruciale per una posizione di primo piano nei risultati di ricerca. Per creare contenuti pertinenti, vuoi affrontare gli argomenti e le domande su una parola chiave in una singola sottopagina o URL. Quindi, assicurati che la tua parola chiave appaia nei punti cruciali della tua pagina.

Diciamo che sei nel settore del gelato.¬†Una delle tue parole chiave √®¬†s’mores ice cream sandwich¬†.¬†Ora ti concentri su tutto ci√≤ che ha a che fare con un¬†sandwich gelato s’mores¬†.

Quello che vuoi fare √® creare una pagina di ricetta per un¬†sandwich gelato s’mores in¬†cui gli utenti trovano una ricetta facile da seguire, immagini o video e risposte alle loro domande.¬†S’mores ice cream sandwich¬†√® la tua parola chiave principale che dovrebbe apparire nell’URL, nel titolo, nei titoli e altro della tua pagina.

Fornire una pagina dedicata e ottimizzata per le parole chiave rende facile per i motori di ricerca, e anche per gli utenti, determinare di cosa tratta la tua pagina. In questo modo, possono elencarlo in buone posizioni nei risultati di ricerca correlati.

Per prima cosa, controlla il consiglio dell’advisor facendo clic su Advisor nella barra di navigazione in alto.¬†√ą una bacheca Kanban che ti aiuta a organizzare le tue attivit√† in base allo stato.¬†Le tue attivit√† sono codificate a colori in base all’importanza:

  • Rosso:¬†alto.¬†Risolvi al pi√Ļ presto.
  • Giallo:¬†medio.¬†Affronta quelli presto.
  • Blu:¬†basso.¬†Tienili a mente e risolvili quando puoi.

Puoi trascinare e rilasciare mentre completi attivit√†, assegna attivit√† ad altri utenti (a seconda del tuo piano) e filtra in base all’assegnatario.

Come accennato in precedenza, le attività sono un mix di misure SEO di base standard e problemi riscontrati negli audit automatici settimanali del tuo sito web.

Tieni presente che hai bisogno di un¬†progetto¬†affinch√© la funzione Advisor funzioni.¬†Inoltre, la maggior parte dei compiti del Consulente sono personalizzati per il sito Web di un Progetto (di solito il tuo o quello del tuo cliente).¬†Se gestisci pi√Ļ di un sito web, dovrai creare un Progetto aggiuntivo per ciascuno di essi.

Per aggiungere o passare a un altro progetto, fai clic sul menu Progetti nella barra di navigazione in alto. A seconda del tuo piano, potrebbe essere necessario aggiornarlo per aggiungere un altro progetto.

Per assegnare un’attivit√† ad altri utenti, avrai bisogno di un piano che consenta utenti aggiuntivi. Se il tuo piano include utenti aggiuntivi, troverai il menu Assegnatario nel tuo consulente e attivit√†. Basta scegliere un utente a cui assegnare un’attivit√† o filtrare l’Advisor in base a. Per aggiungere un nuovo utente, fai clic sull’avatar del tuo profilo e poi su Utenti . Se il tuo piano non include utenti aggiuntivi, non vedrai il menu Assegnatario nel tuo consulente o attivit√†. Aggiorna il tuo piano per aggiungere utenti.

Ci sono due ragioni per cui potresti vedere compiti che hai già svolto. Come accennato in precedenza, le attività sono un mix di misure SEO di base e problemi riscontrati negli audit automatici settimanali del tuo sito web.

Innanzitutto, le attivit√† che coprono le misure SEO di base sono le stesse per tutti e non sono personalizzate per il tuo sito web o la tua attivit√†.¬†Ad esempio, non sappiamo se hai creato un account Google per la tua attivit√† e configurato Search Console o se hai installato plug-in SEO.¬†Se l’hai gi√† fatto, ottimo lavoro!¬†Contrassegna semplicemente queste attivit√† come completate.

Il secondo motivo √® che l’Advisor viene aggiornato automaticamente in base ai risultati degli audit del sito settimanali automatizzati.¬†In altre parole, se un Site Audit identifica eventuali problemi relativi a un’attivit√† che hai completato in passato, verr√† automaticamente aggiornato e verr√† visualizzato nella sezione Apri.

Forse ti sei gi√† fermato a pensare: “Aspetta, ma non mi interessa la mia visibilit√† per le parole chiave che non hanno nulla a che fare con la mia attivit√†”. E hai ragione. Sebbene Visibilit√† sia un ottimo punteggio per avere un’idea del tuo rendimento complessivo e confrontare i siti Web in generale, non √® adattato al tuo set di parole chiave specifico.

Ecco perché forniamo visibilità del progetto . Questa metrica viene calcolata allo stesso modo di Visibilità, ma invece di utilizzare 500.000 parole chiave intersettoriali, la visibilità del progetto si basa esclusivamente sulle parole chiave nel tuo Rank Tracker.

In altre parole, Project Visibility √® un punteggio di visibilit√† personalizzato per l’insieme univoco di parole chiave rilevanti per la tua attivit√†.

Troverai la Visibilità del Progetto qui: Progetti → Tracker del Rank → Visibilità .

Come forse gi√† saprai, puoi anche tenere traccia delle classifiche dei tuoi concorrenti nel tuo Rank Tracker.¬†In questo modo, otterrai anche la visibilit√† del progetto per loro, consentendo un confronto molto pi√Ļ realistico.¬†Quindi, anche se hanno un portafoglio di prodotti o servizi leggermente diverso, Project Visibility tiene conto esclusivamente delle parole chiave che condividi effettivamente.

Usa il tuo punteggio di visibilità come indicatore delle prestazioni SEO complessive, dei problemi e del potenziale di ottimizzazione.

1. Fatti un’idea delle tue prestazioni SEO complessive

Puoi tenere traccia delle classifiche per singole parole chiave e sapere in quale posizione ti posizioni.¬†√ą una cosa importante da fare.¬†Tuttavia, il monitoraggio delle classifiche non ti offre una prospettiva a volo d’uccello del miglioramento generale delle tue classifiche, ma Visibilit√† s√¨.¬†Quando le tue misure SEO sono efficaci e le classifiche migliorano, aumenta anche il tuo punteggio di visibilit√†.

2. Diagnostica problemi SEO

Un improvviso calo della tua Visibilità indica problemi nelle tue prestazioni SEO. Usa Visibilità come un avviso. Se diminuisce in modo significativo, inizia a scavare per quello che è successo. Ecco un elenco di motivi comuni:

  • Sei stato colpito con una¬†penalit√† di Google¬†.¬†Controlla Search Console per le notifiche.¬†Assicurati di seguire¬†le Istruzioni per i webmaster di Google¬†.
  • Ci sono ramificazioni da un recente cambiamento nell’algoritmo di Google.¬†Richiedi informazioni sui recenti¬†aggiornamenti di Google¬†e su cosa comportano.
  • I tuoi concorrenti hanno ottimizzato i loro siti Web e contenuti e ora ti superano.¬†Confronta la loro (storica)¬†Visibilit√†¬†con la tua.¬†Usa la¬†Wayback Machine¬†per confrontare come √® cambiato il loro contenuto.
  • Hai rilanciato il tuo sito senza pensare alla SEO.¬†Ad esempio, controlla¬†robots.txt¬†e¬†.htaccess¬†per pagine bloccate accidentalmente, codici di stato 404 aumentati, reindirizzamenti 301 difettosi e collegamenti interni.

    Hai cambiato i tuoi contenuti in un modo che non ha aiutato le tue classifiche. Considera di annullare le modifiche.

    Il tuo sito web ha problemi tecnici. Esegui un audit del sito o controlla il tuo consulente per attività tecniche aperte. Controlla il tuo back-end per plug -in obsoleti, aggiornati di recente o incompatibili che potrebbero causare il caos.

    I problemi di hosting sono la causa. Chiedi se il tuo host ha apportato modifiche recenti, è stato violato, spostato i suoi server o ha riscontrato difficoltà tecniche. Verifica se il tuo server ha problemi.

Tieni presente che questo elenco non √® esaustivo.¬†Uno o pi√Ļ di questi motivi possono essere applicati contemporaneamente o potrebbero esserci altri motivi del tutto.

3. Confronto con i concorrenti

La visibilit√† √® un’ottima metrica per un rapido confronto di due o pi√Ļ siti web.¬†Verifica la tua visibilit√† rispetto alla loro.¬†Chi sta superando chi?¬†Un concorrente ti ha sovraperformato in passato o viceversa?¬†Chi sta guidando il campo e quanto √® grande il divario tra te e il tuo pi√Ļ agguerrito concorrente?¬†Rispondere a queste domande ti aiuter√† a sviluppare una strategia SEO per emergere (e rimanere) in cima alla tua nicchia.

4. Tieni traccia dello sviluppo della visibilità nel tempo con i dati storici

Vuoi sapere come è andato un sito web nel tempo? Forniamo dati storici che risalgono al 2009, privi di fluttuazioni stagionali. In questo modo, puoi monitorare e confrontare la Visibilità storica e vedere il loro sviluppo su lunghi periodi di tempo.

Risposta breve: non fare del miglioramento della visibilità un obiettivo nella tua strategia SEO.

Risposta lunga: la visibilit√†¬†riflette¬†la qualit√† delle tue classifiche in un’unica metrica;¬†non porter√† a classifiche migliori.¬†Il tuo obiettivo √® migliorare le tue classifiche per parole chiave pertinenti che i potenziali clienti utilizzano effettivamente per trovare prodotti e servizi come i tuoi.¬†Migliorare le tue classifiche migliorer√† anche la tua visibilit√†.¬†Ma √® la tua classifica che conta davvero.

Come regola generale, il tuo punteggio di visibilit√† sar√† pi√Ļ alto se

  • Gli URL del tuo dominio si posizionano in buone posizioni
  • Hai un numero elevato di URL indicizzati con un buon posizionamento
  • Ti posizioni bene per le parole chiave con un volume di ricerca elevato

Eventuali promozioni sono applicate sul primo ciclo di fatturazione si rinnoveranno. Al rinnovo il prezzo non subirà variazioni e continuerai a pagare la tua tariffa.